Come individuare il valore di un’opzione

Quando si investe in opzioni binarie, diventa fondamentale cercare di comprendere quale sia il loro “reale” valore e, di seguito, cercare di poter impiegare proficuamente denaro attraverso esse, investendo in maniera opportuna in un asset di riferimento. Vediamo dunque di comprendere in maniera più accorta il concetto di valore intrinseco, e ciò che ne deriva.

Cosa è il valore intrinseco delle opzioni binarie

Il valore intrinseco, nelle opzioni binarie, è dato dalla differenza tra lo strike price (il prezzo di esercizio) che viene prefissato all’interno del contratto di opzione, e il valore attuale dell’asset di riferimento (ad esempio, un’azione, un’obbligazione, e così via).

Dunque, il valore intrinseco è altresì definibile come la quota di valore / prezzo di un’opzione, non in grado di risentire del trascorrere del tempo e ininfluente rispetto alla volatilità con cui viene scambiato il titolo.

Nell’ipotesi in cui l’investitore abbia a che fare con un’opzione call (cioè con un’opzione che conferisce il diritto – ma non l’obbligo – all’acquisto), il valore intrinseco sarà determinato dal differenziale tra il sottostante e lo strike price e, viceversa, in un’opzione call sarà determinato dalla sottrazione del sottostante dallo strike price.

Sulla base del valore intrinseco, le opzioni possono essere a loro volta classificate in in the money, at the money, out of the money.

Opzioni in the money

Le opzioni vengono definite in the money quando esiste un valore intrinseco (nelle opzioni call, Sottostantestrike price; nelle opzioni put, Strike price – sottostante). Più elevato è il valore intrinseco, e più l’opzione sarà in the money e, dunque, maggiore sarà il costo sopportato per entrarne in possesso (o per vendere).

Opzioni at the money

Si tratta di un’opzione in cui lo strike price è molto prossimo (tendenzialmente identico) al sottostante. La differenza – sia che si tratti di un’opzione put, sia che si tratti di un’opzione call – è praticamente vicina allo zero teorico.

Opzioni out of the money

Le opzioni out of the money sono opzioni che non posseggono valore intrinseco, poichè la differenza tra lo strike price e il sottostante (o viceversa, a seconda che si tratti di una opzione put o di una opzione call) negativo. Dunque, il valore intrinseco sarà nullo e, in questi casi, il premio dell’opzione (il suo prezzo) sarà sostanzialmente determinato dal fattore tempo e dalla volatilità.

Torneremo sull’argomento nei prossimi giorni: continuate a seguirci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website