Cosa significa money management?

Money management è un termine inglese utilizzato per spiegare la gestione del capitale. Gestire il capitale significa impiegarlo nel modo corretto, preservarlo da spese, e nel caso del trading, da investimenti o speculazioni finanziarie  eccessivamente rischiose, senza un sistema oculato e una buona strategia.

Money management significa dunque sapere come e quanto denaro investire su una o un insieme di operazioni finanziarie, scegliere il giusto importo, in relazione al totale complessivo di capitale posseduto, è di estrema importanza per sopravvivere nel settore del trading in generale, e nello specifico del forex e delle opzioni binarie.

Ma perché l’importanza del money management?

Pensate di possedere uno stipendio mensile. Se avete famiglia con moglie e figli, non sarà difficile per voi capire che l’intera somma non potrà essere spesa dopo soli 15 giorni, ma il tutto dovrà durare per un mese intero, e se ci si riesce, anche per più giorni, così da poter mettere da parte qualcosa sotto forma di risparmio.

Perché si gestisce il denaro in questo modo? Per far fronte a tutte le esigenze in maniera equilibrata! L’equilibrio è il fulcro di ogni attività. Anche nel trading binario, investire in maniera equilibrata è importante per avere successo.

Ipotizzate di avere un capitale iniziale di 1.000€. Investite 500€ in una singola operazione, se questa si chiude in profitto, riceverete un buon ritorno del 70-85%, quindi diciamo 350-425€.

Niente male per una sola operazione, il capitale iniziale schizzerebbe a 1350/1425€.

Purtroppo però non è questo il miglior modo per lavorare. Se di contro, la prima operazione si dovesse chiudere in perdita, il capitale si dimezzerebbe, passando da mille euro a soli 500€.

A questo punto, a parte i delicati risvolti psicologici, il vostro capitale di trading sarebbe ad un passo dall’azzeramento. Non si opera in questo modo. Bisogna lavorare assumendo un numero limitato di rischi, così da poter sempre cercare la possibilità di risollevarsi. Un paio di operazioni possono chiudersi in perdita anche a causa di previsioni errate. Il buon trader sbaglia alcune posizioni, alle volte tante di seguito.

Una strategia troppo aggressiva non vi premierebbe mai. Una strategia gestionale equilibrata, vi darebbe l’opportunità di recuperare il capitale perso anche dopo un filotto di trade negativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website