Petrolio, rotta verso quota 50 dollaro al barile

Il petrolio si sta dirigendo verso la soglia (non certo record, ma psicologicamente importante) dei 50 dollari. Già ora il Brent e il Wti sono molto vicine a tale livello, con un impulso che sembra sia stato dato dalle attese relative a un calo stagionale nelle scorte americane di greggio, che dovrebbe essere confermato nel corso dei prossimi giorni con le pubblicazioni da parte del Dipartimento dell’Energia (salvo sorprese, il documento del DoE dovrebbe confermare tale trend). Continue reading

Dollaro ancora in rafforzamento

Aiutato anche da un generale miglioramento di sentiment sui mercati finanziari, ben evidente dall’andamento dei principali comparti di trading, il dollaro statunitense nel corso dell’ultimo giorno ha continuato a rafforzarsi recuperando buona parte del calo riscontrato nel periodo postFOMC, quando le scelte del Comitato e le correlate dichiarazioni ebbero l’effetto di deprezzare parzialmente la valuta statunitense. Continue reading

Euro – dollaro, ecco perchè presto la valuta europea subirà un calo

L’euro ha recentemente rinvigorito la propria forza. Merito, come risulta essere molto evidente dall’analisi fondamentale, di uno scarso sviluppo del mercato del lavoro a stelle e strisce, che ha fatto sollevare ben più di qualche dubbio agli osservatori internazionali circa la possibilità che la crescita americana possa rispettare gli auspici che erano stati precedentemente proiettati. Continue reading