Europa, andamento fiacco per l’inflazione francese

Notizie non troppo positive per l’inflazione europea, uno dei dati che la BCE assumerà in maggiore considerazione, nei prossimi mesi, per poter orientare la propria politica monetaria. All’interno della lunga serie di pubblicazioni macro degli ultimi giorni, infatti, è stato reso noto come i dati preliminari francesi sull’inflazione di febbraio abbiano mostrato un’inattesa correzione del CPI da +1,6 per cento a +1,4 per cento anno su anno, contro previsioni degli analisti di un’accelerazione a +1,7 per cento. Di contro, è tornata in positivo la variazione dell’indice dei prezzi al consumo che, rispetto al -0,3 per cento su base mensile che era stata rilevata nel mese di gennaio, rimbalza a +0,1 per cento mese su mese. Continue reading